sabato 8 maggio 2010

Un Estate in Musica

Salve a tutti,vi volevo avvisare per quanto riguarda le iniziative che stiamo cercando di creare per la stagione estiva 2010,nei paesi del Comune di Porto Venere.
Stiamo coinvolgendo i gruppi che verranno a suonare nelle date in fase di conferma,le serate saranno finanziate dal Comune di Porto Venere e seguiranno per l'organizzazione il gruppo I fanti della Costa.
Attualmente possiamo contare già un buon numero di gruppi che hanno deciso di partecipare a questa iniziativa low cost creata per regalare un po di vivacità a cittadini e villeggianti.
Se siete interessati a partecipare non dovete far altro che contattarci via email,con nomi di gruppi o idee per l'ottimale riuscita della manifestazione.
Nel frattempo vi ricordiamo che sono attivi il gruppo facebook,il blog e l'email per qualsiasi informazione o per partecipare attivamente ai progetti attuali e futuri.

Grazie
I Fanti della Costa

lunedì 25 gennaio 2010

Stasera mi butto

Si stasera mi butto,non so dove non so come non so perché.
Il problema del ''cosa fare'' sta distruggendo intere eccelse menti dei fanti della costa,che,tutte le sere avendo a disposizione solamente qualche scalino o qualche panchina sono costretti a cercare un luogo o una cosa che li faccia divertire.
La metto in senso spiritoso,perché è cosi che bisogna fare,non è colpa di nessuno (?) se non cè niente (nel vero senso della parola) di niente,locali mezzi chiusi mezzi aperti,piazze e vie e incroci,cè la desolazione.
Quindi prodi giovani condottieri che ogni sera ,mattina,pomeriggio vi riversate fuori dalle vostre case vi siete posti sicuramente la domanda ''stasera cosa facciamo?'' oppure ''dove andiamo stasera?''
Domande a cui è difficile dare risposta perchè nella noia più totale delle serate ci si lascia trasportare dall'inerzia senza alternative e proposte,quindi è l'ora di fare qualcosa per questa straziante noia che abbiamo tra capo e collo.
I paesi sembrano bombardati,rischi di finire dentro un bar (come al solito) e oltre a seccare lo stipendio,ci lasci anche il fegato sul bancone,ora,concentriamoci cosa si potrebbe fare!!!!!!
Non voglio continuare questo intervento perchè la fine o i finali li lascio a voi.
Commentate l'intervento o rispondete al sondaggio aperto giusto per questa mia (e vostra) assillante domanda:

VOI QUESTA SERA COSA VORRESTE FARE?

(sono da annullare le risposte tipo ''tutti al megacine'', ''sfasciamo il paese'', ''picchiamo il parroco'',''droghiamoci'',''cicloni'',''fuoco ai bidoni'',''sassaiole e via'' etc etc.)

sabato 23 gennaio 2010

Partecipare si Partecipare no

Con questo intervento vorrei sottolineare l'importanza di questo gruppo invitando le persone che non hanno ancora partecipato all'iniziativa.

Perché dovrei partecipare innanzi tutto?
La nostra vita (ahaha) è composta da esperienze e da legami che creiamo intorno a noi,conoscendo persone,partecipando e condividendo situazioni che aiutano il giovane a formare la sua crescita.
Parto da un discorso cosi ampio per far capire che la differenza che c'è tra il partecipare e il non partecipare non cambi effettivamente la persona ma,può trovare con essa altre esperienze o situazioni che vanno arricchire il ragazzo(noi).
E' noto che ci sono molte cose più importanti che discutere con gli amici o confrontarsi con conoscenti e che la vita di tutti i giorni,spesso,prevarica il senso di partecipazione perché ricolma di impegni,appuntamenti o di cose più piacevoli.
Vorrei arrivare però a sottolineare l'importanza di quello che ho detto,in questo caso riferito ,al gruppo i fanti della costa che ritengo, sia fondamentale per l'unione e la condivisione di esperienze tra i giovani della costa.
La responsabilità di organizzare o creare progetti insieme ad altre persone è una possibilità per allargare le amicizie e trovare nuovi modi per divertirsi ricavando spazi nella vita di tutti i giorni.
Questo però riguarda anche un impegno,l'impegno di sostenere questo progetto tramite l'impegno di partecipare,se esso viene a mancare il progetto non avrebbe futuro,e siccome il nostro futuro è fondamentale non lasciamo che cose apparentemente importanti ricoprano cose di cui abbiamo bisogno,tra cui il contatto con le persone.

Chi sono i fanti della Costa?

Do il benvenuto a tutte le persone che parteciperanno al blog.
Abbiamo creato questo spazio virtuale per concretizzare le proposte e le idee che verranno fuori dai ragazzi della costa che desiderano partecipare alla nascita di questo ''movimento'' di valore sociale e comunicativo.
L'obbiettivo principale è quello di riunire e condividere esperienze tra i giovani e organizzare manifestazioni o attività tramite incontri e partecipazioni;questo gruppo racchiude le realtà del comune di PortoVenere delle frazioni di Marola, Cadimare e dell'Acquasanta.
Attualmente non esistono sistemi di informazione o coinvolgimento all'interno di queste realtà e il gruppo i fanti della costa si impegna per sopperire alla mancanza di essi,riconoscendosi dunque come un importante mezzo di comunicazione e confronto.
Ogni ragazzo ha la possibilità di fondare la base per progetti e attività purchè sempre attinenti alla vita sociale o lavorativa (occupazionale) dei giovani della Costa.
Dietro a questa idea non esistono voleri politici o faziosi e,il gruppo si impegna ad accogliere tutte le persone che desiderano farne parte senza distinzioni o pregiudizi,senza gerarchie o obblighi.
All'interno del blog vanno rispettate poche cose, tra cui il rispetto per gli altri e l'educazione,non vanno fatti riferimenti politici o religiosi in quanto non necessari al compimento degli scopi del gruppo e,nel caso non si rispetti queste semplici e civili regole l'account e la partecipazione agli incontri sarà sospesa.
Per poter pubblicare qualsiasi informazione bisognerà inviare prima l'email con il relativo intervento all'indirizzo fantidellacosta@gmail.com dove i moderatori del blog provvederanno a pubblicarla,cosi per sondaggi,link o altro materiale informativo.
Ora vi augur una Buona navigazione,grazie fanti.

Alessio Mugnaini

martedì 12 gennaio 2010

Incontro

ll Comune di Porto Venere continua il programma di incontri con i giovani. Il nuovo appuntamento è previsto per mercoledì 20 gennaio alle ore 21,00 presso la Sala degli olivetani alle Grazie. Promuove l' incontro il consigliere comunale delegato alle politiche giovanili Daniele Ceccarini, insieme a Marco Castellano e Alessio Mugnaini.  Titolo dell incontro: Il futuro del comune di Porto Venere è nostro? L' iniziativa risponde alla necessità di rendere i giovani protagonisti della vita politica e civile. Lo strumento della partecipazione costituisce il metodo di lavoro per analizzare e risolvere insieme ai ragazzi del Comune i problemi e le esigenze di tutti i cittadini. Nella riunione, verrà presentato un blog dal titolo "I fanti dell costa",  un questionario per conoscere i problemi e le proposte di tutti e la programmazione di eventi per l'estate dedicati ai giovani.